Faq – Happy Tritt

  • HAPPY TRITT

    Usando Happy Tritt rischio di otturare lo scarico?
    Assolutamente NO. Se usato in maniera corretta non crea necessità di manutenzione.
    E’ importante NON caricare la camera di triturazione prima di aver acceso l’acqua e il dissipatore.
    In questo caso, o comunque usando poca acqua durante la triturazione si creerebbe un impasto di difficile evacuazione o che potrebbe otturare lo scarico. L’acqua è il veicolo dei rifiuti, maggiore ne è la quantità usata, migliori sono i risultati.

    Posso utilizzare acqua calda per eliminare i rifiuti organici con Happy Tritt?
    Non è consigliato. L’acqua fredda mantiene solide le particelle di grasso eliminandole più facilmente.

    Quanto ci mette a triturare le ossa o le bucce di noci?
    Per velocizzare la triturazione consigliamo di tagliare o rompere in parti più piccole i rifiuti troppo grandi.

    Posso inserire tutto in Happy Tritt?
    No, Happy Tritt serve per triturare ESCLUSIVAMENTE i rifiuti organici. Non immettere altro materiale.
    In caso di scarti molto fibrosi come carciofi, sedano o porri consigliamo di tagliare in piccole parti e amalgamare questo genere di rifiuti organici agli altri creando un mix omogeneo.

    E’ pericoloso?
    No, non è dotato di lame, ma funziona come una grattugia, questa particolarità rende la macchina sicura.

    Happy Tritt esige particolare manutenzione?
    No, usato in maniera corretta non esige manutenzione. Consigliamo, ogni tanto, di tritare una vaschetta di cubetti di ghiaccio con l’aggiunta di un limone tagliato in quarti per pulire e profumare la camera di triturazione.

    Cosa fare se cade un oggetto nel tritarifiuti?
    Il dissipatore è fornito di un dispositivo di protezione per il sovraccarico. Se un oggetto estraneo cade all’interno della camera di triturazione, (o c’è un eccesso di rifiuti alimentari) il dispositivo automaticamente spegne Happy Tritt. In tal caso operare come segue:
    Spegnere Happy Tritt o togliere la spina dalla presa.
    Inserire la chiave esagonale, fornita in dotazione, nell’apertura sul fondo del dissipatore e ruotare in senso orario e antiorario per sbloccare il trituratore.
    Rimuovere l’oggetto estraneo (o l’eccesso di materiale)
    Attendere 5-10 minuti
    Premere il tasto rosso di «reset» posto sul fondo del dissipatore e riavviarlo normalmente.

    Cosa fare se si spegne Happy Tritt durante l’utilizzo?
    Se accade significa che o è caduto un oggetto estraneo durante la triturazione oppure c’è un eccesso di rifiuti alimentari nella camera di triturazione.
    In entrambi i casi seguire le informazioni che trovate come risposta a «cosa fare se un oggetto finisce nel tritarifiuti»

    Che prodotto uso per pulire Happy Tritt?
    Happy Tritt, non ha bisogno di manutenzione, sarà sufficiente triturare una vaschetta di ghiaccio con un limone tagliato in quarti una volta ogni tanto per pulire e profumare il dissipatore.
    Non immettere soluzioni chimiche per la pulizia dello scarico in quanto danneggerebbe la macchina. Certi tipi di prodotti non solo sono lesivi per il dissipatore ma anche per i vostri scarichi.

    Posso installare Happy Tritt in tutti i tipi di lavello?
    Happy Tritt ha una piletta da 3,5 pollici (misura in dotazione nella maggior parte dei lavelli).

    Non ho il doppio lavello, posso comunque installare il dissipatore?
    Si, quando non è in funzione, Happy Tritt non interferisce sulla normale funzione di scarico. Inoltre nella scatola  c’è un comodo tappo per riempire il lavello normalmente, utilizzandolo, per esempio per lavare i piatti.

    E’ difficile da installare?
    No, Happy Tritt è stato ideato per garantire un’installazione molto semplice. In ogni pack e in questo sito troverà a disposizione il comodo video di istruzioni in 3D per semplificare maggiormente il montaggio.
    Ad ogni modo, se non si sente di montare autonomamente il kit può chiedere l’aiuto di un tecnico idraulico di sua fiducia o garantito dal rivenditore (in caso di disponibilità al servizio di assistenza al pubblico). Happy Tritt ha un prezzo finale ottimale per garantirvi anche questa scelta.

    Come utilizzare bene Happy Tritt?
    E’ semplice da usare:
    Aprire l’acqua (getto massimo)
    Accendere il dissipatore
    Spingere progressivamente il materiale organico all’interno della camera di triturazione, aiutandosi se si desidera, con il tappo convogliatore incluso nella confezione
    Lasciare scorrere l’acqua ancora per alcuni secondi
    Spegnere il dissipatore e chiudere l’acqua
    E’ importante non caricare la camera di triturazione prima di aver acceso l’acqua e il dissipatore. E’ altresì fondamentale lasciare scorrere qualche secondo l’acqua anche dopo aver spento il dissipatore per far defluire meglio l’organico triturato.
    Per tutti i prodotti della linea Happy Club abbiamo creato dei libretti di istruzioni illustrati che siano il più possibile chiari e semplici da seguire. All’interno troverete le istruzioni di funzionamento ma anche informazioni per risolvere dubbi o eventuali problemi d’uso. Vi invitiamo quindi a conservarli e leggerli attentamente prima di utilizzare il vostro nuovo prodotto.
    Per altre informazioni o per richiedere assistenza, contattateci.

2013 Biotech Trentino